20 ottobre – LUNA PIENA IN ARIETE

25 Settembre – Luna Piena in Ariete: Forza al tuo Vero Centro – Astrologia Quantistica

Si forma alle 15.55 del 20 ottobre 2021.  Come tutte le lune influenza principalmente la settimana precedente, con un crescendo energetico fino alla lunazione.

La luna piena è una opposizione celeste dei due luminari: Sole in Bilancia opposto a Luna in Ariete. In antichità veniva chiamata , la “luna dei lupi mannari” perché mette in evidenza le divisioni che ognuno di noi ha dentro, fra il bisogno di pace, amore e armonia e il bisogno di autoaffermazione e di volontà individuale. Se abbiamo una personalità che tende troppo alle forme e alla diplomazia, per il bisogno di quieto vivere e accettazione, la parte ariete allora vorrà uscire per riconquistare i nostri confini ceduti agli altri e al mondo, rivoltarsi contro le invasioni subite ed esprimere finalmente cio che si vuole e che non si ha avuto il coraggio di dire prima. Se la carica è rimasta troppo tempo dentro, ora potrebbe esplodere con un impeto di aggressività: da qui la leggenda del lupo mannaro in cui ci si trasforma  con la luna piena….  D’altro canto il bisogno di calmare le acque dove non serve piu essere reattivi e sempre sulla difensiva porta alla ricerca di un maggiore equilibrio interiore, a ritrovare la bellezza di ogni giorno, a riscoprire un lato artistico e “zen”,   e soprattutto alla voglia di aprire il nostro cuore agli altri.

Questa specifica lunazione, 20 ottobre 2021, porta con se il bisogno bilancino di condivisione e di solidarietà con gli altri, di donare a chi ha bisogno, di regalare di cuore cio che possiamo dare. Ci spinge a sentirci uniti e ad aiutarci reciprocamente, a sentirci canali di provvidenza e scambio non mercenario, è un cuore che vuole fare del bene, anche con opere. Un cuore che  ha bisogno di  sentirsi parte di un mondo che sostiene il prossimo  e in cui non esiste “mio e tuo”, in cui ognuno mette a disposizione la sua energia, i suoi mezzi, i suoi talenti in un circolo virtuoso di gratuità. E possibile ottenere fondi, è possibile metterne a disposizione, è possibile fondare comunità. C’è un movimento finanziario etico che segue la luce della lunazione.

Viceversa, la luna in ariete ci chiede allo stesso tempo si rispettare i confini del nostro territorio senza permettere che questo spazio comune possa creare prevaricazioni, lesioni della privacy, appropriazioni indebite, scambi iniqui, profittazioni.

Il guerriero ariete  si attiva con rabbia e grinta per difenderci da ogni distorto buonismo e ci spinge a chiedere il giusto compenso, il diritto ad avere il nostro, ad andarci a riprendere cio che abbiamo troppo dato o non avevamo chiesto, perche in realtà non abbiamo riconosciuto il nostro diritto a ricevere, o a chiedere, o ad avere ,ne tantomeno il nostro valore personale, o il valore del nostro lavoro. Una luna che ci dice che il nostro talento deve avere un prezzo, e va onorato sempre perche viviamo in un mondo in cui esiste il denaro.

I debiti/crediti basati sulla mercenarietà vanno estinti,  quelli basati sulla mancanza di giustizia vanno ripristinati.

Dobbiamo dare il dito, non tutto il braccio, dobbiamo difenderci da chi vuole i nostri interi bracci.

E’ un a luna che non sopporta piu le falsità, le manipolazioni e le sottomissioni, ci chiede di lasciare andare il passato, di perdonare, di essere veri e di ritrovare il potere individuale. Ci chiede di rinunciare a certi attaccamenti, alle dipendenza dai falsi benefattori, dal bisogno che qualcuno sia la nostra fonte di aiuto costante. Ora una spinta di separazione si muove, Tutti gli attaccamenti mercenari, dove prevalevano dinamiche di baratto affettivo vengono ora tagliate. Il premio sarà libertà e vera ricezione dall’universo, senza piu debiti e crediti energetici. Via ogni parassita. Inizio di un nuovo flusso di abbondanza e ricchezza interiore e materiale.  E’ una luna che porta sviluppi economici importanti.

Chiediamo all’Universo. Diamo all’Universo. Saremo ricchi, arricchiremo il Mondo. Guariremo noi stessi e gli altri.

Dobbiamo sentire cio che è solo nostro e difenderlo con unghie e denti, ciò che è nostra dimora, talento, radice, sicurezza profonda, materia, beni e proprietà, nostri di diritto. Al di fuori di questo cerchio sacro c’è uno spazio si unità senza confini individuali , in cui siamo chiamati ad entrare in comunità e condividere per anticipare un futuro migliore, una umanità evoluta in cui non esisteranno piu certe dinamiche di scambio.

A livello spirituale ci connette alle due facce della Grande Madre:

La Madre della provvidenza e dalla carità, la madre dispensatrice di doni e ausiliatrice.

La Grande Madre Terra che ci dona un corpo nostro e ci sostiene individualmente, ci dona unicità di talento e ad ognuno conferisce la sua “base solida” , la sicurezza su cui possiamo fondarci e muovere nel mondo, cio che ci appartiene di diritto.

Ci chiede di connetterci alla natura e alla nostra natura animale e selvaggia, che conosce da sola come ricondurci alla nostra sacra dimora. Ci invita a chiedere al Cielo, porta ricchezza amore, unione.

Grazie Madre,

Buona Luna a Tutti

 

Alessandro Pandolfi

www.astrologiaquantistica.it

Per consulti individuali scrivimi a pandolfi012@gmail.com (carta natale quantistica, transiti sinastrie,  astrologia oraria, percorsi di crescita personale).

Sono aperti i colloqui per la scuola professionale di astrologia quantistica che partirà a gennaio 2022. La scuola è a numero chiuso. Per informazione contattatemi in privato o scrivetemi a pandolfi012@gmail.com.

 

Condividi l'articolo su Facebook:

Lascia un commento